Sparisce dal mercato Usa il Galaxy Nexus: Google prepara la patch

galaxy_nexus_recensione


La scorsa settimana, un tribunale statunitense ha emesso un'ingiunzione preliminare a favore di Apple nella quale stabiliva che il Galaxy Nexus di Samsung/Google dovesse essere ritirato dal mercato perché viola i brevetti di Apple.
Adesso, lo smartphone considerato top di gamma insieme al Galaxy SIII della famiglia Android, non è più acquistabile negli States.

E’ sparito dai negozi e anche dal Google Play Store. E Google sta cercando in fretta e furia di porre rimedio alla cosa preparando una patch che superi il motivo che sta dietro al divieto di vendita. L’azienda di Mountain View ha anche annunciato che sosterrà Samsung nella battaglia contro Apple.
L’ingiunzione si riferisce ad un brevetto in mano ad Apple che riguarda la ricerca in aree multiple tramite un’interfaccia unica. Stando a The Verge e AllThingD, Google starebbe preparando un aggiornamento OTA per risolvere la cosa. Basterà a rimettere in vendita il Galaxy Nexus?

[Fonte: Gizmodo USA]

Sai davvero usare il tuo smartphone? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :
  1. Se in questa guerra di brevetti non interveniamo noi consumatori, ci ritroveremo ad avere prodotti sempre più scadenti sia da un lato che da un altro…

  2. Se il ricorso di Samsung non dovesse essere accolto e Google non riuscisse a ultimare il patch in modo da aggirare la violazione del brevetto, le vendite verranno bloccate almeno fino al 30 luglio, data in cui è fissata l’udienza conclusiva in tribunale. Un intero mese lontano dai mercati USA potrebbe essere un duro colpo per Google e Samsung.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Pubblicità