Secondo gli operatori europei i Nokia Lumia non possono competere con iPhone o Android

nokia_europa


La linea Lumia di Nokia non è affatto male, rispetto a quello a cui ci aveva abituato l'azienda finlandese negli ultimi anni. Ma non è ancora abbastanza per competere con iPhone e Android. O almeno questo è quello che pensano gli operatori di telefonia mobile europei secondo l'agenzia di stampa Reuters. Stando a quanto riporta Reuters, infatti, i carrier del Vecchio Continente sarebbero del tutto insoddisfatti dei dispositivi finlandesi. L'articolo elenca una serie di aree specifiche in cui gli smartphone sarebbero carenti. Il prezzo, la durata della batteria e il supporto per i clienti sembrano essere i punti deboli. Questo significa che secondo gli operatori europei, i Nokia non possono competere con iPhone e Android con i quali, invece, devono fare i conti. E c'è un problema in più: WinPho. Un dirigente di un carrier ha dichiarato a Reuters:

“Se il Lumia, con lo stesso hardware, avesse avuto Android e non Windows, sarebbe stato molto più facile da vendere”.

Siete d’accordo?


Sai davvero usare il tuo smartphone? Scoprilo con il nostro Quiz

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :
  1. Che fine ingloriosa.
    Non capisco come Nokia non abbia capito che il mondo della telefonia stava radicalmente cambiando e migliorando offrendo non solo qualita ma anche maggiore quantita di servizi e possibilita.

    Si sono addormentati sugli allori come si dice e sono falliti riproponendo modelli di telefoni veccchi e superati.

    Non credo si riprenderanno piu…

  2. io uso un N9 e devo dire che meego è fenomenale. Quindi qualità del prodotto ottima, SO strabiliante, ma non sempre si trova l’app che si cerca…se solo avessero osato un po’ di più…

  3. purtroppo le mode sono più importanti di qualunque qualità di prodotto… con questo non dico che uno è meglio o peggio dell’altro…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Pubblicità