La bici che sfugge ai radar, in fibra di carbonio e Aramide


Non sappiamo bene per quale strana ragione dovreste volere una bici come questa, a meno che non abbiate la malaugurata idea di infiltrarvi in una base militare. Perché? Perché la bici sperimentale X-9 Nighthawk ideata da Brano Mares sembrerebbe essere invisibile ai radar.
Il telaio della X-9 Nighthawk è realizzato in leggerissima fibra di carbonio che avvolge un cuore di un materiale parzialmente realizzato con Aramide, una fibra sintetica usata per la fabbricazione di giubbotti anti-proiettile. Per questo uso è stata forgiata con una resistente struttura a nido d’ape che fornisce solidità con un peso minimo.
E infatti, il telaio della X-9 Nighthawk pesa poco più di 1,3 Kg, il che è davvero impressionante. Al momento non si sa ancora se e quando la bicicletta anti-radar entrerà mai in produzione, ma qualcosa ci dice che in quel caso non sarà tra le bici più economiche del mercato…

[Fonte: Gizmodo USA]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(*)

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

2 risposte a La bici che sfugge ai radar, in fibra di carbonio e Aramide

  1. Adimant 03 apr 2012, 13:22

    Veramente di telai di carbonio per le bici ce ne sono a bizzeffe ed il peso di 1,3 kg è tutt’altro che sensazionale I telai migliori sono abbondantemente sotto al chilo di peso…

  2. neddu 02 apr 2012, 18:13

    Boh, mi sembra un’idea un pò bislacca… la bici si sarà invisibile ai radar, ma il ciclista anche?!