Le nano-SIM di Apple subiscono già il fuoco incrociato di Nokia, RIM e Motorola


Lo scorso anno è sembrato chiaro che Apple stava per introdurre una nuova scheda SIM, anche più piccola della micro-SIM che si usa sull’iPhone 4S e sull’iPad. Ora, però, Apple sta cercando di provare a dare una spinta al progetto.
Il Financial Times riporta che RIM, Motorola e Nokia non sono felici dell’innovazione di Apple. Il punto è che tutte e tre hanno i loro progetti per il futuro e temono che Apple possa anticipare qualche brevetto che renda loro la vita molto difficile. Stando a fonti affidabili, la versione di Apple della nano-SIM avrò bisogno di una protezione, un po’ come l’attuale design dell’iPad e dell’iPhone.
I design della nuova nano-SIM sono circa un terzo più piccole delle attuali micro-SIM, il che permetterà di ridurre leggermente le dimensioni dei dispositivi. A quanto pare, però, gli standard europei, ETSI, siano dalla parte dei concorrenti di Apple per il momento, il che significa che il futuro delle nano-SIM non è poi così immediato.

[Fonte: Giizmodo USA]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(*)

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

2 risposte a Le nano-SIM di Apple subiscono già il fuoco incrociato di Nokia, RIM e Motorola

  1. andrea 26 mar 2012, 23:28

    se l’utente fosse in centro alla politica di un’azienda, questa si accorderebbe con i concorrenti per l’uso di alcuni standard comuni; non si inventerebbe i propri per poi provare a imporli agli altri..