La fotocamera che scatta foto agli oggetti dietro gli angoli


Un gruppo di scienziati hanno sviluppato una fotocamera che può scattare foto a cose che sono nascoste dietro i muri. E non tramite i Raggi X, ma con la possibilità di vedere dietro gli angoli. Ovvero, se un’immagine è bloccata dietro un muro, la fotocamera userà i laser per… girare l’angolo.
Come funziona? Sorprendentemente, non si fa ricorso alla magia, né sono state scoperte nuove leggi della fisica. E’ “solo” tecnologia. Andres Velten il leader del gruppo che ha realizzato lo studio, dice che “non c’è nuova fisica: le implementazioni riguardano solo il laser, la fotocamera e tecnologie informatiche che sono in continuo miglioramento”.
La fotocamera è equipaggiata con laser che arrivano su un muro e rimbalzano in ogni direzione alla ricerca di qualcosa da colpire. Il modello nascosto viene replicato nella fotocamera. La fotocamera prende le immagini riflesse e le rimanda al computer che le mette insieme. Il modello 3D viene creato quasi istantaneamente.
Stando a USA Today, il modello 3D dell’oggetto nascosto è solo 2 millimetri più piccolo dell’oggetto vero. Date un’occhiata al video qui sotto per saperne qualcosa di più.

[Fonte: Gizmodo USA]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(*)

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>